en
Lingua
  • en
  • de
  • fr
  • es
  • br
  • ru
  • jp
  • kr
traduzione AI
  • ae
  • cn
  • vn
  • id
  • eu
  • il
  • gr
  • no
  • fi
  • dk
  • se
  • tr
  • bg
  • nl
  • it
  • pl
  • hu
  • ro
  • ua
  • cs

Redmine 5.0: vale la pena aggiornare?

5/10/2022
5 minuti
Pavel Rosický

Redmine 5.0 è l'ultima versione del popolare software di gestione dei progetti open source. Poiché si tratta di una versione principale, l'aggiornamento ad essa è ovviamente tecnicamente più impegnativo rispetto all'aggiornamento a qualsiasi versione minore. Ma vale la pena aggiornare? Vediamo.

In questo articolo, Pavel Rosický porta un breve riassunto delle modifiche più importanti in Redmine 5.0. Ci auguriamo che questo possa aiutarti a prendere una decisione più informata sull'opportunità di rimanere con una delle versioni precedenti o di eseguire l'aggiornamento a quella più recente.

Per molti di voi, la migliore opzione alternativa è aggiornare il tuo Redmine esistente a uno facile da usare Easy Redmine software di gestione dei progetti, che puoi immediatamente prova gratis per i giorni 30.

Ora torniamo al nuovo Redmine 5.0, che contiene un totale di 143 modifiche (problemi) con l'obiettivo di migliorare questa piattaforma di gestione dei progetti. Alcuni portano funzionalità nuove di zecca, altri servono solo come patch e correzioni di bug. Alcuni miglioramenti, come l'impostazione predefinita delle query personalizzate negli elenchi di richieste o la possibilità di aggiungere follower Wiki, sono già da tempo una "cosa familiare" in Redmine.

Come puoi vedere di seguito, Redmine 5.0 offre alcune funzionalità interessanti, molte delle quali attese da tempo, ma contiene anche importanti modifiche al codice che potrebbero interferire con le funzionalità fornite dai plugin che hai installato. Pertanto, se sul tuo Redmine non sono stati aggiunti plug-in, è comunque una buona idea eseguire l'aggiornamento potrebbe anche essere necessario aggiornare i componenti di base come Rubino. Redmine 5.0 supporta le versioni Ruby 2.5.x – 3.1.x quindi assicurati di utilizzare la versione corrente.

Tuttavia, se hai dei plugin importanti installati nel tuo Redmine di cui non puoi fare a meno, ti consigliamo di attendere che gli sviluppatori li rendano compatibili con la nuova versione di Redmine, altrimenti l'aggiornamento può diventare difficile e anche rischioso. Esaminiamo la panoramica promessa delle modifiche degne di nota nella nuova versione.


Modifiche agli account utente e alla sicurezza

  • Autenticazione a due fattori: questa modalità di autenticazione sicura ora può essere abilitata in modo specifico per determinati gruppi di utenti (#31920) o per utenti con ruolo di amministratore (#35439).
  • Il limite di lunghezza dell'indirizzo e-mail è aumentato da 60 a 254 caratteri (#36825).
  • Importatore utenti migliorato: tra le altre cose, è possibile inviare una nuova notifica di account a un utente durante l'importazione di utenti in blocco (#35365).


Modifiche all'interfaccia utente

  • In alternativa al Markdown esistente (#32424), è stato introdotto di recente l'editor di testo CommonMark Markdown di Github (GitHub Flavored).
  • È ora possibile inserire menzioni per utenti con il simbolo "@" e relativi avvisi (#13919), che era una caratteristica tanto attesa.
  • Inoltre, sono stati aggiunti "suggerimenti" ai campi personalizzati: sebbene in precedenza fosse possibile suggerire valori nei campi personalizzati per impostazione predefinita, non era ancora possibile includere del testo come istruzioni per l'utente che apparivano quando si passava il cursore del mouse su un campo personalizzato e scompaiono quando lo si sposta in un altro posto (#14275).
  • Le descrizioni di alcuni pulsanti sono state modificate per consentire agli utenti di comprendere più facilmente quale azione stanno intraprendendo.


Modifiche al codice del programma

  • Redmine 5.0 è stato migrato al framework di sviluppo Ruby on Rails 6.1 utilizzando il caricatore di codice Zeitwerk. Ciò include importanti modifiche al codice che migliorano le prestazioni dell'applicazione, ma possono anche causare problemi di compatibilità con i plug-in già installati. Alcuni di essi dovranno essere riprogettati per funzionare con questa nuova versione.
  • Aggiunto supporto per anteprime PDF (miniature) in Windows (#32898).
  • Internet Explorer 11 non è più supportato (#34978).
  • Molti miglioramenti minori dell'API.


Cambiamenti nei problemi

  • È ora possibile specificare query personalizzate predefinite a livello di applicazione, progetto e utente negli elenchi di problemi. (#7360)
  • Nei tipi di filtro "contiene", la ricerca è stata migliorata in base a questa idea di Plan.io.
  • Una nuova opzione in "Il mio account" che può aggiungerti automaticamente come osservatore per problemi a cui hai partecipato in un determinato momento. (#4347)


Cambiamenti in Wiki

  • Gli osservatori ora possono essere aggiunti/rimossi dalle pagine Wiki allo stesso modo in cui possiamo fare in Problemi. (#7652)


Conclusione

Questi sono i cambiamenti più importanti nel nuovo Redmine 5.0. Ora sta a te decidere se aggiornare o meno. Se sei interessato a informazioni più dettagliate sulle modifiche in Redmine 5.0, vedi il registro delle modifiche completo di questa versione.

L'ultimo aggiornamento di Redmine? Facile.

Ottieni tutti gli strumenti potenti per una perfetta pianificazione, gestione e controllo del progetto in un unico software.

Prova Easy Redmine in 30 giorni di prova gratuita

Funzionalità complete, protezione SSL, backup giornalieri, nella tua geolocalizzazione