Accedi
en

Lingua

  • en
  • de
  • fr
  • es
  • br
  • ru
  • jp
  • kr

Traduzione automatica

  • bg
  • cs
  • dk
  • gr
  • hu
  • il
  • it
  • pl
  • se
  • tr

Come monitorare il ciclo di vita di un progetto in Redmine

Data:10/20/2020
Lunghezza:9 minuti
Autore:Adnan Gohar
Share:

Durante il ciclo di vita di un progetto, sorgono cose nuove o sorprendenti che richiedono ai manager di farlo agire rapidamente e con efficienza per evitare deviazioni dagli obiettivi.

Per questo motivo, il monitoraggio è una sezione cruciale del ciclo di vita di qualsiasi progetto, ed è necessario utilizzare strumenti accettabili che lasciano la precisa osservanza e gestione del ciclo di vita totale del progetto in tempo reale. Se sei determinato a utilizzare Redmine come strumento di gestione del progetto ecco cosa puoi fare. Esaminiamo i passaggi essenziali per iniziare con una configurazione Redmine ospitata autonomamente.

La guida alla configurazione di base di Redmine (self-hosted)

Se hai deciso che vorresti viaggiare con una configurazione Redmine auto-ospitata, la tua fermata iniziale dovrebbe essere quella ufficiale Guida all'installazione di Redmine. È un passaggio guida ravvicinato del team Redmine stesso. il metodo potrebbe essere un po 'più sofisticato rispetto al semplice inserimento di un'app associata, tuttavia fintanto che hai familiarità con la configurazione delle informazioni e puoi seguire le indicazioni, dovresti stare bene.

Il tuo inizio sarà quello di indurre le tue mani su una replica del codice dalla pagina di trasferimento. Il metodo più semplice è forse trasferire un unharness preconfezionato per il tuo sistema operativo. in alternativa, riceverai il codice più recente dal repository, consigliato se desideri possederlo i miglioramenti più recenti e gli aggiornamenti semplici.

Dovrai inoltre essere costretto a produrre informazioni vuote associate e configurarle per Redmine, oltre a installare le dipendenze che desideri. Per proteggere la tua conoscenza della sessione, dovrai esserne obbligato generare una chiave per la crittografia. Dopo aver ordinato le autorizzazioni del sistema di archiviazione, controllerai l'applicazione pronta per essere utilizzata.

Configurazione di Redmine per la gestione dei progetti

Dopo aver completato l'installazione iniziale, congratulazioni! Attualmente sei in grado di iniziare a sfruttare uno dei più versatili strumenti di gestione dei progetti di fornitura aperta.

Anche se c'è molto di più che farai con Redmine, è ragionevole iniziare con una cosa facile per aiutarti a familiarizzare. Cominciamo mettendo in atto e configurare un progetto di base.

1. Crea un progetto

La creazione di un progetto in Redmine è estremamente semplice. In qualità di amministratore, fai clic prima su Progetti, quindi su Nuovo progetto. Al momento dovrai inserire pochissimi dettagli sul tuo nuovo entusiasmante progetto come il nome, la descrizione, la homepage, ecc.

Dovrai inoltre essere costretto a tornare con un simbolo singolare per il tuo progetto, che è utilizzato internamente da Redmine in URLs et al. come riferimento del progetto.

2. Creare e aggiungere utenti al progetto

Un progetto vuole un team, quindi dovrai essere costretto a creare e assegnare alcuni utenti al progetto. Gli utenti si registreranno. Tutto ciò che serve è decidere su login e parole, oltre a condividere il loro nome e indirizzo e-mail e optare per la loro lingua più popolare.

Tuttavia, mentre gli utenti si registreranno da soli, per impostazione predefinita l'amministratore associato può attivarli nella schermata Utenti prima che utilizzino il sistema. Una volta che un utente è stato attivato, verrà assegnato al tuo progetto. Gli utenti devono inoltre essere costretti a ricevere il ruolo particolare che giocheranno all'interno del progetto. Per impostazione predefinita, le tue scelte sono:

  • direttore
  • Costruttori
  • Reporter

Il ruolo che selezioni per ogni utente imposta le loro autorizzazioni nel progetto e nei flussi di lavoro (più su quelli di seguito!). Questo determina se produrranno o modificheranno arriva, gestiranno i forum / wiki del progetto, rifiuteranno i problemi e così via.

3. Aggiungi i tuoi problemi

Hai un progetto. Hai delle persone. attualmente, è il momento per alcune attività!

Redmine brilla per la sua ricerca dei problemi, tuttavia, per indurlo al massimo, conoscerai 2 concetti chiave: Flussi di lavoro e tracker.

I tracker misurano in modo quadrato qualunque sia il modo in cui delinea o ragiona i tuoi problemi.

Quali problemi si affrontano di solito? A cosa bisogna essere costretti traccia per un progetto infallibile?

Pensa ai Tracker perché la colla che tiene tutto insieme. Al livello migliore, utilizzerai i Tracker per distinguere tra varietà di problemi comuni come Bug, Funzionalità, Difetti, ecc ... ogni cacciatore ha il proprio nome, la posizione predefinita (e se i problemi connessi devono essere visualizzati o meno sulla tabella di marcia del progetto ) e può incorporare tutte le varietà di campi personalizzati.

Ma vai un po 'più a fondo e vedrai che faranno di più.

I tracker sottolineano inoltre che i flussi di lavoro si applicano a un determinato problema o forse membro del team all'interno del progetto (in base al loro ruolo). questo suggerisce che produrrai tutte le varietà di attività o flussi continui personalizzabili di misura quadrata attivati ​​semplicemente dal tuo tracker!

Tuttavia, i flussi di lavoro misurano al quadrato Redmine tiene traccia dei problemi e dei loro progressi. Per impostazione predefinita, i tuoi problemi potrebbero essere in una vasta gamma di stati, tra cui:

  • Nuovi
  • In corso
  • risoluto
  • Commento
  • Chiuso
  • Rifiutato

Le impostazioni predefinite consentono a qualsiasi utente di creare un problema, tuttavia solo i gestori rifiuteranno / riapriranno i problemi.

4. Monitora i tuoi progetti

Al momento hai tutti gli ingredienti che desideri e puoi tenere traccia del tuo progetto e confermare che il tuo team sta procedendo come pianificato.

Vai alla sezione di riepilogo per esaminare un file schema dello stato di avanzamento del progetto, insieme a quale percentuale i problemi quadrati misurano aperti e chiusi per ogni cacciatore, che i membri misurano sul progetto e anche le ultime notizie.

Quando stai affrontando più arrivi, ne otterrai una descrizione all'interno dell'elenco degli arrivi.

Questo è ovunque tu vada un rapido aggiornamento sulla situazione attuale di ogni tuo viene aggiunto come alcune informazioni chiave come una breve descrizione, se il progetto è pubblico o meno, e anche la data di creazione. questa moda è possibile per rimanere in cima a tutti i risultati della tua organizzazione.

Nella nostra esperienza, i gruppi che misurano il quadrato più sicuro misurano quelli che ottengono la loro conoscenza in Redmine (o Planio!) Troppo presto.

Per renderlo più semplice, importerai attività esistenti da file CSV vittimizzazione alla borghesia. La maggior parte dei diversi strumenti di gestione dei progetti ti consente di esportare in file CSV. Tuttavia, sebbene tu abbia un inventario di attività in risalto, le importerai in Redmine e organizzarsi rapidamente e iniziare a funzionare su di loro come una squadra!

Perché monitorare un progetto è essenziale

Il ciclo di vita di un progetto inizia dall'istante in cui nasce il progetto fino al raggiungimento e al termine dell'unità di area degli obiettivi. Durante le varie fasi del progetto sono state erogate unità di area di attività vitali totalmente diverse, all'interno delle quali potrebbero sorgere problemi, inconvenienti o difficoltà. In osservanza di questi compiti, sono spesso misure correttive preso rapidamente per assicurarsi che il progetto continui a meraviglia e prevenire periodi di tempo, ritardi o perdite di qualità e potenza. I bordi più importanti dell'osservanza del periodo di recitazione di un progetto sono:

  • Permette di avere una visione mondiale e aggiornata dello stato di fatto del progetto e dei suoi compiti totalmente diversi.
  • Consente di individuare le deviazioni e adottare misure correttive per risolverle.
  • Accelera la scelta creando metodo associato alle risorse del progetto.
  • Consente di trovare modelli o tendenze nascoste.
  • Offre la possibilità di informare il consumatore sullo stato di avanzamento del progetto su una base corrente di AN.

Come monitorare il ciclo di vita di un progetto

Abbiamo visto l'importanza del monitoraggio di un progetto per assicurarcene raggiunge gli obiettivi fissati in modo economico, creando controlli costanti. per ottenere ciò, è necessario utilizzare strumenti intuitivi, diretti e agili come il responsabile del progetto Redmine, che si distingue esattamente all'interno della facile visualizzazione e osservanza dei compiti e dei team di lavoro durante un metodo facile.

Con i plugin inclusi in RedmineUP Full Plugins Bundle e semplice Gantt, Redmine incorpora opzioni aggiuntive che unità di area terribilmente utili una volta osservato un progetto, tra cui evidenzieremo:

  • Diagramma di Gantt. Questo strumento grafico consente di osservare varie attività e il loro sviluppo nel tempo. Questo diagramma presenta uno schema di tutti i compiti che compongono il progetto, mostrando la data che dovrebbero | dovrebbero | devono} essere completati e l'Organizzazione Mondiale della Sanità dovrebbe eseguirli.

  • Tabelloni Kanban. Questo strumento è adatto al rispetto dei redditi da progresso che utilizzano la metodologia Agile. Il cruscotto mostra durante un metodo visivo la posizione dei vari compiti del progetto, consentendo di individuare problemi e punti deboli all'interno del progetto.

  • Pagina delle attività del progetto e La mia pagina. Queste pagine regalano le ultime attività erogate nell'ambito del progetto, con informazioni che le riguardano.

Prova Easy Redmine in una prova gratuita di 30 giorni

Backup giornaliero completo, protetto da SSL, nella tua area geografica