Guida introduttiva al sistema di monitoraggio dei problemi di Redmine

7/28/2020
4 minuti
Lukaš Beňa
In questo blog, imparerai alcuni fatti di base sul sistema di tracciamento dei problemi di Redmine, che riguarda tutti i tracker, il flusso di lavoro e gli stati dei problemi.

Tracker

Ti starai chiedendo cosa sono i tracker? I tracker sono il modo in cui suddividi i tuoi problemi in vari tipi: i più comuni sono Funzionalità, Bug o Difetto.

Per ciascuno dei tracker, puoi definire: (vedi l'immagine sotto)

  • Nome (è "Bug" nell'esempio seguente)
  • Se i problemi allegati al tracker devono essere visualizzati la tabella di marcia
  • Stato predefinito (questo è uno stato del problema che si applica per impostazione predefinita ai nuovi problemi)
  • Campi personalizzati e standard disponibili per il tracker
  • Un diverso tipo di flusso di lavoro.

Quando crei un nuovo tracker, dovrai definirne il flusso di lavoro (come puoi osservare nella figura sotto) per usarlo correttamente. (È possibile copiare il flusso di lavoro di un tracker corrente quando si crea un nuovo tracker. Ciò consentirà di risparmiare molto tempo. Per copiare il flusso di lavoro, selezionare un tracker nell'elenco a discesa "Copia flusso di lavoro da" nella schermata che legge "nuovo tracker ').


Stato del problema

Puoi eliminare e aggiungere liberamente gli stati dei problemi. Ognuno degli stati ha queste opzioni configurabili:

  • Problema chiuso: questo specifica che il problema è considerato chiuso (più di uno stato può essere considerato chiuso)
  • Rapporti di aggiornamento problema risolto: Puoi avvalerti di questo comando solo se l'opzione "Calcola il rapporto di problema risolto" nelle impostazioni dell'applicazione è preimpostata su "Usa lo stato del problema". All'esecuzione, imposterà lo stato di tutte le emissioni ai valori descritti in ogni impostazione di stato "Percentuale eseguita" durante l'esecuzione.
  • Percentuale completata: Puoi avvalerti di questa opzione solo se l'opzione "Calcola il rapporto di esecuzione del problema" nelle impostazioni dell'applicazione è preimpostata su "Utilizza lo stato del problema". Quando si imposta l'opzione, il rapporto di fine di un problema viene aggiornato automaticamente in base allo stato assegnato invece di inserire manualmente il rapporto di fine per ogni problema. Se lo lasci vuoto, la modifica di un problema in questo stato non ne modificherà la percentuale di completamento.


Workflow


Autorizzazioni di campo

Nella scheda Autorizzazioni campo, è possibile impostare autorizzazioni esclusive per un campo in uno stato particolare. È possibile selezionare tra gli attributi obbligatori, di sola lettura o lasciarlo vuoto. Se imposti il ​​campo come di sola lettura, scomparirà nella sezione di modifica e il ruolo selezionato non potrà cambiarlo.

Flusso di lavoro in Easy Redmine

Flusso di lavoro in Easy Redmine


Transizioni di stato

Il flusso di lavoro consente di specificare le transizioni di stato che diversi membri del team di progetto hanno il permesso di effettuare sui problemi in base al loro tipo.

Nella schermata di configurazione del flusso di lavoro, scegli il tracker e il ruolo che desideri modificare il flusso di lavoro, quindi premi "Modifica". Lo schermo consente di selezionare le transizioni approvate per il tracker e il ruolo selezionati. La colonna che indica "Stato corrente" mostra lo stato iniziale di un problema.

Nell'esempio sopra menzionato, il Ruolo sviluppatore può assegnare a Bug con stato Nuovo uno stato Risolto o Assegnato. Coloro che hanno uno stato Assegnato possono acquisire uno stato Risolto. Lo Sviluppatore non può modificare tutti gli stati degli altri Bug.

Flusso di lavoro in Easy Redmine

Flusso di lavoro in Easy Redmine

L'ultimo aggiornamento di Redmine? Facile.

Ottieni tutti gli strumenti potenti per una perfetta pianificazione, gestione e controllo del progetto in un unico software.

Prova Easy Redmine in 30 giorni di prova gratuita

Funzionalità complete, protezione SSL, backup giornalieri, nella tua geolocalizzazione