This is automatic translation. If you do not like it, switch to English or another language. Thank you for understanding. OK Show original
Composizione

Introdurre e configurare Redmine su Debian 9

Redmine incorpora diversi tipi di supporto, wiki, framework a seguito di problemi, discussioni, programmi, notifiche e-mail e molto altro. Ti mostreremo come installare e personalizzare la nuova versione di Redmine su Debian 9 in questo tutorial.

Prima di iniziare assicurati di farlo

  • Avere un nome di dominio che punta a un IP pubblico sul server. Utilizzeremo example.com. 
  • Accesso come client preferito sudo. 
  • Introdotto. nginx 
  • È stata introdotta una dichiarazione SSL di dominio. 

 

Crea un database My SQL

Redmine sostiene MySQL / MariaDB, SQL Server, SQLite 3, Microsoft e PostgreSQL. Utilizzeremo MariaDB come back-end nel database. Verifica di aver comunque introdotto MySQL 5.7 o MariaDB 10.3 sul tuo PC. 

Nel caso in cui il tuo server Debian non abbia MariaDB o MySQL, puoi introdurlo utilizzando queste linee guida. 

Inizia eseguendo l'accesso componendo nel supporto MySQL:

$ sudo mysql

Per creare un altro database, eseguire la spiegazione SQL allegata; 

mysql> CREA DATABASE redmine SET DI CARATTERI utf8mb4;

Fai in modo che un altro client rappresenti MySQL e consenti l'accesso al database: 

mysql> GRANT ALL ON redmine. * A 'redmine' @ 'localhost' IDENTIFICATO DA 'change-with-strong-password';

mysql> svuota privilegi; <- questo è importante! In caso contrario, le modifiche non verranno applicate fino al riavvio del servizio mysql.

Ricorda di cambiare una chiave segreta solida con password cambia con solide.

Una volta terminato, disconnettersi dalla console su MariaDB digitando:

mysql> EXIT;

 

Installa Ruby

Installa l'ultima versione di Ruby tramite Rbenv o RVM.

 

RVM

1. installa rvm, eseguilo, aggiungi ad avvio automatico

curl -sSL https://get.rvm.io | sudo bash -s master
fonte /etc/profile.d/rvm.sh
echo '[[-s "/etc/profile.d/rvm.sh"]] && source "/etc/profile.d/rvm.sh"' >> ~ / .bashrc

2. Crea l'utente "facile" (oppure puoi nominarlo come desideri, il punto è che questo utente lavorerà con la tua applicazione redmine, non con l'utente root. Dovrebbe essere fatto per motivi di sicurezza)

useradd -m -G rvm -s / bin / bash facile

Inoltre è necessario aggiungere l'utente "facile" al gruppo sudoers (dovremmo consentire a questo utente di eseguire alcuni comandi da sudo)

usermod -a -G sudo easy

Se lo hai fatto potresti perdere il passaggio successivo, perché dopo questo comando il tuo utente è già nel gruppo appropriato. Passa a questo utente

su - facile

3. aggiungere l'utente al gruppo rvm

usermod -a -G rvm easy

Inoltre è necessario aggiungere l'utente "facile" al gruppo sudoers (dovremmo consentire a questo utente di eseguire alcuni comandi da sudo)

usermod -a -G sudo easy

Passa all'utente "facile"

su - facile

4. installa ruby

rvm install 2.6 --patch railsexpress

5. installa git

sudo apt-get install git

6. imposta ruby ​​2.6 come predefinito

rvm usa 2.6 --default

Parte in corsivo è necessario solo se stai per installare ruby ​​da un utente non root. Se decidi di lasciarlo, puoi sostituire il nome utente "facile" con "redmine".

 

Rbenv

Si prega di seguire le istruzioni in Questo articolo.

 

Presentiamo Passenger e Nginx #

Passenger è un server di applicazioni Web Ruby, Node.js e Python rapido e leggero che può essere incorporato con Apache e Nginx. Il passeggero verrà introdotto come modulo Nginx. 

Installazione dei pacchetti richiesti per creare un repository https:

$ sudo apt install dirmngr gnupg apt-transport-https ca-certificates proprietà-software-common

Importa il repository chiave GPG e consenti al repository Phusionpassenger di:

$ sudo apt-key adv --recv-keys --keyserver hkp: //keyserver.ubuntu.com: 80 561F9B9CAC40B2F7

$ sudo add-apt-repository 'deb https://oss-binaries.phusionpassenger.com/apt/passenger tratto principale '

Aggiorna l'elenco dei pacchetti e installa il modulo passeggeri Nginx con:

$ sudo apt update

$ sudo apt install libnginx-mod-http-passenger

$ gem install passeggero --no-ri --no-rdoc

$ passenger-install-nginx-module

 

Installa Redmine su Debian

Inizia installando le dipendenze necessarie per creare un Redmine:

$ sudo apt install build-essential libmariadbclient-dev imagemagick libmagickwand-dev curl ruby-dev libxslt-dev libxml2-dev zlib1g-dev

È necessario controllare la pagina di download di Redmine per una versione più recente prima di procedere con il passaggio successivo.

 

Scarica Redmine

Utilizzare il seguente comando arricciatura per scaricare l'archivio da Redmine:

$ sudo curl -L http://www.redmine.org/releases/redmine-4.0.4.tar.gz -o /tmp/redmine.tar.gz

Estrarre l'archivio e trasferirlo nella directory / opt al termine del download:

$ cd / tmp

$ sudo tar zxf /tmp/redmine.tar.gz

$ sudo mv /tmp/redmine-4.0.4 / opt / redmine

Configurare il database Redmine:

Copia il file di configurazione per un esempio in Redmine:

$ sudo cp /opt/redmine/config/database.yml.example /opt/redmine/config/database.yml

Apri il tuo file dell'editor di testo:

$ sudo nano /opt/redmine/config/database.yml

Cerca nella sezione produzione e inserisci il database MySQL precedentemente creato e le informazioni utente:

/opt/redmine/config/database.yml

Produzione:

  adattatore: mysql2

  database: redmine

  host: localhost

  nome utente: redmine

  password: "cambia con password complessa"

  codifica: utf8

Salvare il file fino al termine ed uscire dall'editor.

 

Installa le condizioni di Ruby

Installa il bundler e altre condizioni di Ruby ed esplora il catalogo Redmine:

$ cd percorso / a / redmine /

$ sudo gem install bundler

$ sudo bundle install - senza test di sviluppo

Riposizionare il database generando chiavi:

Eseguire l'ordine di validità delle chiavi di accompagnamento e riposizionare il database.

$ sudo bundle exec rake generate_secret_token

$ sudo RAILS_ENV = bundle di produzione exec rake db: migrate

 

Impostare le approvazioni corrette

Nginx funziona come client e rete delle informazioni www. Impostare le autorizzazioni in modo accurato dando l'ordine degli abiti di accompagnamento.

$ sudo chown -R www-data: / opt / redmine /

 

Imposta Nginx

Osservazioni:: In questo blog, puoi saperne di più su letsencrypt e su un modo alternativo per creare / acquistare certificati HTTPS (cert-manager). Consigliamo anche di leggere questo post di documentazione.

Ormai, se non controlli i prerequisiti per questo tutorial, dovresti già avere Nginx con certificato SSL installato sul tuo sistema. 

Apri l'Editor di testo e crea il seguente file di blocco per il server Nginx:

$ sudo nano /etc/nginx/sites-available/example.com

/etc/nginx/sites-available/example.com

# Reindirizza HTTP -> HTTPS

server {

    listen 80;

    nome_server www.esempio.com esempio.com;

    include snippets / letsencrypt.conf;

    ritorna 301 https://example.com$request_uri;

}

# Reindirizza WWW -> NON WWW

server {

    ascolta 443 ssl http2;

    nome_server www.example.com;

    ssl_certificate /etc/letsencrypt/live/example.com/fullchain.pem;

    ssl_certificate_key /etc/letsencrypt/live/example.com/privkey.pem;

    ssl_trusted_certificate /etc/letsencrypt/live/example.com/chain.pem;

    include snippets / ssl.conf;

    ritorna 301 https://example.com$request_uri;

}

server {

    ascolta 443 ssl http2;

    nome_server esempio.com;

    root / opt / redmine / public;

    # Parametri SSL

    ssl_certificate /etc/letsencrypt/live/example.com/fullchain.pem;

    ssl_certificate_key /etc/letsencrypt/live/example.com/privkey.pem;

    ssl_trusted_certificate /etc/letsencrypt/live/example.com/chain.pem;

    include snippets / ssl.conf;

    include snippets / letsencrypt.conf;

    # log files

    access_log /var/log/nginx/example.com.access.log;

    log_errore /var/log/nginx/example.com.error.log;

    passenger_enabled attivato;

    passeggero_min_istanze 1;

    client_max_body_size 10m;

}

Non dimenticare di utilizzare il tuo dominio Redmine per sostituire example.com e impostare il percorso corretto per i file del certificato SSL. Tutte le richieste per HTTP verranno inoltrate a HTTPS. Questa guida genera gli snippet utilizzati in questa configurazione.

Abilitare il server dei blocchi creando un collegamento simbolico alla directory abilitata per i siti:

$ sudo ln -s /etc/nginx/sites-available/example.com / etc / nginx / sites-enabled /

Effettuare un test prima di riavviare il servizio Nginx per assicurarsi che non vi siano errori di sintassi: 

$ sudo nginx -t

Se non si verificano errori, l'output dovrebbe essere simile al seguente: 

nginx: la sintassi del file di configurazione /etc/nginx/nginx.conf è ok

nginx: il file di configurazione /etc/nginx/nginx.conf ha esito positivo

Infine, riavvia il servizio con Nginx digitando:

$ sudo systemctl riavvia nginx

 

Accedi a Redmine

Apri il browser, digita il dominio e, se l'installazione ha esito positivo, verrà visualizzata una schermata simile come segue: 

Le credenziali di accesso predefinite di Redmine sono: 

Nome utente: admin

Password: admin

Al primo accesso, ti verrà richiesto di modificare la password come mostrato di seguito: 

Una volta modificata la password, verrai reindirizzato alla pagina dell'account utente.

Hai creato Redmine sul tuo sistema Debian con successo.

 

Autore: Adnan Gohar, Lukáš Beňa

Informazioni aggiuntive
Prova gratuita

Facile aggiornamento di Redmine 10
Top plugin e funzionalità
Nuovo e design mobile
Aggiornamenti del server
Nube globale

Inizia la prova gratuita

Prova Easy Redmine in una prova gratuita di 30 giorni

Full-featured, 30 Days, protetti da SSL, backup giornalieri, nella tua posizione geo

or